Roots! n.324 dicembre 2021 Confusione

Confusione 7"
Confusione - Demo 2000
Confusione - Incendio Nel duomo 13/4/'97

Confusione, Una Retrospettiva.

by Tommaso Salvini

Dei Confusione di Torino si sa poco, poco o nulla. Vanto il loro cantante tra i contatti FB ma non gli chiedo mai niente: preferisco lasciare il loro nome avvolto in una nebbia che sa di mitologia, di leggenda. Vi posso dire per certo che, dopo varie altre esperienze, oggi canta negli Strangolatori del Gange. Gruppo oscuro quindi, oscuro quanto i suoi testi

Demo 2000

Ha stretto un patto con le sue fauci, promettendo loro la tua gola” così si conclude il brano che inizia, inizia la storia dei Confusione: Cagnetto si intitola il pezzo, nel titolo un evidente volontà manzoniana di abbassare la temperatura, stemperare l’oscurità palese del testo e, in particolar modo della musica: hardcore, ultracore, velocità, sgomento, testi tra l’esoterico, il cupo, l’arrabbiato, il maledetto, sassaiola sulla società dello spettacolo

Dragosardina, artista inscatolato, big del 2000. Vomito sul vuoto….”

I Confusione, già nella loro prima, marcia, urgente prova si mostrano già come dei non-appartenenti: violenza e distacco, velocità e caos, un bisturi arrugginito che incide il tessuto vivo di una società vuota; genera infezioni, non vuol piacere a nessuno.

Incendio nel duomo 13/4/’97  (2002, Zas! Autoproduzioni, Heroine Records)

Debuttano l’anno successivo con un 7” disperato, senza luce, nero come la sua copertina, copertina che riporta il disegno una chiesa che brucia. Un attacco caotico, grida disumane, spettrali, in sottofondo e Taglio Corto ci proietta la Torino esoterica, la Torino buia, la Torino disperata. I suoni son, per forza di cose, più definiti rispetto alla demo: attacchi neo crust fanno da incipit a lancinanti fughe, ferite, corpi inermi in caduta libera dentro una gola senza fondo… ed è la gola del Demonio in persona

Carne aperta, lame affilate sulla mola di un pallido pensiero non morto. Non v’è fine in uno stanco principio, feroci lame acuminate…

Messaggi lasciati nel luogo di bivacchi dove son stati consumati sacrifici umani, indizi indecifrabili agli occhi degli inquirenti, le indagini girano a vuoto. Brancolare nel buio, il buio generato dai Confusione

“…Qui non si fa teatro, pur fosse Grand Guignol, che il palco gronda sangue. Lento sipario…

Confusione 7” (2003, Eteria Distro, Fortemente Indiziati, Ratz Autoproduzioni, Zas! Autoproduzioni)

Ultimo giro di vinile, ancora un 7”, ultima spiaggia, ultima possibilità, ultima fatica definitiva: opera che pare sintetizzare in sé tutto quello che i Confusione son stati, il Lo-Fi della demo si incrocia con la tecnica del 7” precedente. Un disco infestato da vampiri sotto mentite spoglie di pensieri suicidi.

 “Rivivo ore di lavoro inutile al soldo di un decerebrato”. La realtà entra nel mondo dei Confusione e ne rimane tramortita, spersa: i Confusione la riscrivono e la realtà diventa confusione: “entrare nel giro, uscire di testa”.

La musica si sfilaccia, diventa più emotiva, sofferta, delirante: ultra core, sempre, ma i Confusione, ad ogni colpo inferto alla realtà, paiono quasi accusare il contraccolpo a livello umorale; il risultato è una rappresentazione fedele dell’umana rabbia, quando si causa disastri che si ripercuotono su noi stessi, come dei Van Gogh che muoiono in ogni loro dipinto

Sogni strappati da cassetti sfasciati, spargendo psicofarmacologia”. Un disco apocalittico, devastante, troppo umano per essere capito dall’umano consorzio: è davvero la fine.

Ha aperto il fuoco nella sua stessa testa, complicato tenersi in piedi. In una mano la pistola e nell’altra il telefono, pensavi avesse staccato la comunicazione, invece ha staccato con tutto in affascinata ipnosi…due cuori e una capanna…tirata su coi rami del bosco dei suicidi…in memoria salvare un dato di volta il cervello. Uno sparo. Ad memoriam.”

Qualche link strappato all’oblio, buon ascolto.   

Confusione 7″ qui 

Incendio Nel Duomo 13/4/’97 qui

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

error: Content is protected !!